Notizie

 

27 Aprile 2015

Soggetti che possono beneficiare delle agevolazioni fiscali per RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

Possono usufruire della detrazione sulle spese di ristrutturazione tutti i contribuenti assoggettati all'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF), residenti o meno nel territorio dello Stato. L'agevolazione spetta non solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di dirirtti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese:

- Proprietari o nudi proprietari

- Titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie);

- Locatari o comodatari;

- Soci di cooperative divise e indivise;

- Imrenditori individuali, per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce;

- Soggetti indicati nell'articolo 5 del TUIR, che producono redditi di in forma associata (Società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese famigliari), alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali.

Ha diritto alla detrazione anche il familiare convivente del possessore o dentore dell'immobile oggetto dell'intervento, purchè sostenga le spese e siano a lui intestati bonifici e fatture.

In questo caso, ferme restando le altre condizioni, la detrazione spetta anche se le abilitazioni comunali sono intestate al proprietario dell'immobile e non al familiare che usufruisce della detrazione.


Torna alle News